TITLE H2

La Toscana, impossibile non coglierne le sue sfaccettature piene di storia, passeggiare per il centro della città e guardarsi intorno per ammirare, statue, monumenti e palazzi, i quali hanno tutti una fantastica storia da raccontare, è lì, a ricordare quanto fosse grande quel periodo della storia. La quale non è solo fatta da grandi artisti riconosciuti, ma anche dalle famiglie di antiche dinastie, che ancora oggi solo pronunciarne il nome evoca rispetto e riconoscenza per quanto si sono prestate nella realizzazione di quello che è oggi Firenze, visitare Palazzo Pitti con il suo museo e l’imponente giardino rende alla perfezione la grandezza di un’epoca.

Oggi possiamo ritrovare tutte queste personalità importanti nelle varie opere disposte negli angoli della città, nei musei fiorentini e nelle storie raccontate dagli stessi fiorentini, i quali orgogliosamente sono ben disposti a parlare della storia della loro città. Un monumento che possiamo definire magico è il campanile di Giotto, un misto di architettura e arte visiva, un’opera monumentale unica nel suo genere, i marmi con i suoi colori sono un segno evidente della mano del suo ideatore e creatore, Giotto lavorò fino alla sua morte nella costruzione del campanile, oggi è un monumento che rappresenta la sua arte lasciata in dono alla città. La Toscana è tutto questo, culturalmente e artisticamente ricca di personaggi che hanno fatto la storia, famosi per le diverse arti in periodi storici differenti, Firenze ha dato i natali a grandi artisti mentre molti altri sono stati attratti essendo da sempre un centro di arte e cultura non solo italiana ma anche europea.